{{ content.logo.text }}

  • {{searchSuggestions.title}}

Il nostro impegno per un progresso sostenibile

Insieme ai nostri stakeholder lavoriamo per il progresso sostenibile della società, anticipandone le esigenze e priorità. Proattivi, capaci di intercettare le novità e guardare oltre, per rendere la nostra azienda e le comunità in cui operiamo più ricche, inclusive e resilienti, senza lasciare indietro nessuno.

La nostra strategia di sostenibilità

La strategia sviluppata ci consente di disegnare una visione di futuro e progresso incentrata sulla sostenibilità, quale elemento chiave e imprescindibile per affrontare le sfide globali della transizione verso un’economia decarbonizzata.

Al centro della nostra strategia c’è l’ambizione di contribuire a costruire una società più equa e inclusiva lungo l’intera catena del valore, proteggendo l’ambiente in cui viviamo e creando opportunità per il futuro per l’Azienda stessa e per i nostri stakeholder, senza lasciare indietro nessuno.

{{item.title}}
{{item.title}}

I principali stakeholder di sostenibilità

Net-Zero ambition

Abbiamo preso l’impegno di anticipare di 10 anni, dal 2050 al 2040, la nostra traiettoria “Net-Zero” sia per le emissioni dirette sia per quelle indirette. Ci siamo impegnati a raggiungere un valore di zero emissioni, senza l’utilizzo di alcuna tecnologia di rimozione del carbonio o di soluzioni nature-based, relativamente alla generazione di energia e alla vendita di elettricità e gas naturale ai clienti finali.

 

Le nostre performance 2021

227
gCO2eq/kWh Emissioni specifiche CO2 (Scope 1)
51%
Produzione di energia da fonti rinnovabili (% sul totale)*

* Include la produzione da capacità gestita

 

I nostri obiettivi

80%
Riduzione delle emissioni dirette di CO2 (Scope 1) entro il 2030 rispetto al 2017
~80%
Produzione di energia da fonti rinnovabili al 2030 (% sul totale)*

* Include la produzione da capacità gestita

 

Scopri di più su Bilancio di Sostenibilità

Futur-e Teruel

L’iniziativa Futur-e si pone l’obiettivo di dare nuova vita alle centrali termoelettriche, promuovendo lo sviluppo di attività economiche e la creazione di nuovi posti di lavoro.

Energy Compact

Nel 2021 Enel, nell'ambito del High-Level Dialogue on Energy (HLDE) delle Nazioni Unite, ha annunciato gli Energy Compact, una serie di impegni volontari volti ad accelerare il raggiungimento dell’SDG 7 – assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni – e azzerare le emissioni nette.

Elettrificazione

Vogliamo abilitare l’elettrificazione della domanda di energia dei nostri clienti, offrendo un servizio affidabile e sostenibile. Il nostro impegno si traduce nel potenziare le rete e le infrastrutture e al contempo accompagnare i clienti nel percorso di trasformazione delle loro abitudini energetiche, per un significativo miglioramento della qualità della vita quotidiana.

 

Le nostre performance 2021

Milioni
0,3
Punti di ricarica*
Milioni
45
Utenti finali con smart meter attivi
Milioni
69,7
Clienti luce e gas

* Pubblici e privati. Il dato include i punti di interoperabilità. I punti di ricarica installati sono 157mila.

 

I nostri obiettivi

Milioni
>5
Punti di ricarica al 2030*
Milioni
~81
Utenti finali con smart meter attivi al 2030

* Pubblici e privati. Il dato include i punti di interoperabilità. I punti di ricarica installati sono 157mila.

 

Scopri di più su Bilancio di Sostenibilità

Grid Futurability®

Grid Futurability® rappresenta la nuova strategia di lungo periodo per rinnovare, potenziare, espandere le reti al 2030. Andando oltre gli investimenti tecnologici più tradizionali, tiene in conto delle diverse esigenze dei clienti in contesti sia rurali sia urbani, per ripensare l’integrazione delle reti nel territorio e con le comunità, garantendo così una transizione giusta e inclusiva.

"Programa de recambio"

Il Programma di sostituzione delle stufe a legna con sistemi di condizionamento elettrico è un’iniziativa attuata in Cile per compensare le emissioni delle aziende del settore produttivo.

Persone

La qualità sostenibile delle relazioni che instauriamo con gli stakeholder è al centro del nostro impegno. Ci impegniamo a costruire quotidianamente un ambiente lavorativo inclusivo per le nostre persone, capace di valorizzare le diversità e le unicità, promuovendo lo sviluppo individuale. Promuoviamo lo sviluppo economico e sociale delle comunità in cui operiamo e coinvolgiamo i nostri fornitori per aumentare il livello di attenzione sulle tematiche di sostenibilità.

 

Le nostre performance 2021

30,6%
Donne manager e middle manager
13,2
Milioni di beneficiari di progetti per garantire accesso ad energia pulita e accessibile*
99%
Fornitori qualificati per aspetti di salute e sicurezza, ambientali e di diritti umani

* Valori cumulati dal 2015.

 

I nostri obiettivi

32,7%
Donne manager e middle manager al 2024
20
Milioni di beneficiari di progetti per garantire accesso ad energia pulita e accessibile al 2030*
100%
Fornitori qualificati per aspetti di salute e sicurezza, ambientali e di diritti umani al 2024

* Valori cumulati dal 2015.

 

Scopri di più su Bilancio di Sostenibilità

Negli ultimi due anni Enel si è fatta promotrice, insieme a CSR Europe, network europeo in materia di sostenibilità, di iniziative e dialoghi multistakeholder sulla just transition e sul futuro del lavoro. Nel 2021 il Gruppo ha collaborato con il network al progetto Inclusion Think Tank, che ha riunito aziende, ONG e rappresentanti di istituzioni per fare insieme il punto sulle principali sfide e opportunità derivanti dalla crisi pandemica, con un focus particolare sul futuro del lavoro e su tre direttrici: i) Work-Life Balance: Extended well-being; ii) New skills; iii) Diversity & Inclusion. Al termine dei lavori è stata redatta una Blueprint “Companies and the Inclusive Society”, che evidenzia il ruolo chiave della funzione risorse umane nel processo di integrazione dei nuovi approcci all’attività lavorativa (creatività, innovazione, sviluppo del capitale umano) e per garantire un rinnovato interesse verso le esigenze dei dipendenti, il benessere e l’inclusione. Il documento è stato presentato durante la sessione plenaria Creating a Future-Proof and Inclusive Work dello European SDG Summit, a cui hanno preso parte anche il Commissario Europeo per l’occupazione, gli affari sociali e l’integrazione e il Presidente di Enel.

WIRED: Connecting intercultural skills

Un percorso di consapevolezza sulle dinamiche cognitivo/relazionali in chiave interculturale, finalizzato alla creazione di un linguaggio unico tra le realtà etniche e culturali presenti all’interno della Business Line Enel Green Power and Thermal Generation.

Sustainability Wonders - La digitalizzazione delle scuole in prossimità dei nostri impianti

Il programma di Enel Green Power and Thermal Generation nato con l’obiettivo di collezionare e valorizzare internamente i migliori progetti di sostenibilità negli impianti di generazione, grazie ad una piattaforma digitale di condivisione per imparare e replicare esperienze positive in tutto il mondo.

Supplier Program

Programma finalizzato a supportare il percorso di crescita delle imprese della nostra filiera, mediante l'accesso a condizioni favorevoli rispetto a quelle di mercato e il sostegno diretto per determinati servizi.

Ambiente

La sostenibilità ambientale si traduce nell’impegno quotidiano a preservare e conservare la natura e la biodiversità, attraverso la riduzione e mitigazione dei potenziali effetti negativi sul pianeta che possano derivare dalle varie attività del Gruppo, a tutela delle generazioni presenti e future.

 

Le nostre performance 2021

62%
Rifiuti totali recuperati
183
Progetti a tutela della biodiversità
+9.000
Ettari di habitat recuperati

I nostri obiettivi

-65%
Riduzione del fabbisogno specifico di acqua al 2030 (vs 2017)
-94%
Riduzione delle emissioni specifiche di SO2 al 2030 (vs 2017)
-70%
Riduzione delle emissioni specifiche di NOx al 2030 (vs 2017)

Scopri di più su Bilancio di Sostenibilità

Negli ultimi anni le tematiche relative alla natura e alla biodiversità stanno scalando le agende globali della sostenibilità e nuovi stakeholder e iniziative multilaterali stanno emergendo per stabilire obiettivi e target e per stimolare lo sviluppo di politiche più ambiziose per preservare la biodiversità. Enel è impegnata attivamente, collaborando con i più rilevanti stakeholder globali e partecipando a iniziative e dialoghi multistakeholder. In particolare, tra le principali iniziative intraprese nel corso del 2021, sono da evidenziare:

  • l’adesione al Science Based Target Network, progetto che, sulla traccia della Science Based Targets initiative (SBTi), in ambito cambiamento climatico, definirà un processo per individuare obiettivi di miglioramento specifici per la conservazione della natura e della biodiversità;
  • la collaborazione con Business for Nature, avviata a settembre 2020 con la firma della call-to-action “Nature is everyone’s business”. In particolare, Enel contribuisce all’impegno dell’organizzazione per aumentare l’ambizione del Post-2020 Global Biodiversity Framework, paragonato – in termini di rilevanza internazionale – a ciò che è stato l’Accordo di Parigi per il clima, e di cui si aspetta l’adozione alla Conferenza delle Nazioni Unite sulla Biodiversità (COP15). Attraverso il network, Enel è inoltre entrata a far parte della delegazione di business per le negoziazioni pre-COP15 a Ginevra, a marzo 2022;
  • l’adesione alla piattaforma Biodiversity & Industry di CSR Europe, che mira a fornire un framework per l’integrazione della biodiversità all’interno dei processi decisionali delle aziende;
  • la partecipazione al dialogo multistakeholder promosso dal WBCSD per la definizione del concetto di “Nature Positive”, che ha portato alla realizzazione del report “What does nature-positive mean for business?”;
  • l’adesione al TNFD Forum, un gruppo consultivo a supporto della nuova Taskforce on Nature-related Financial Disclosure (TNFD) che lavora alla definizione di un framework globale per le aziende e le istituzioni finanziarie per la valutazione e la rendicontazione di rischi e opportunità legati alla natura e alla biodiversità, entro il 2023.

Inoltre, è stata lanciata recentemente una serie di iniziative a livello globale finalizzate alla definizione di metriche e approcci per la valutazione della sostenibilità dei settori economici in termini di impatti sulla biodiversità. Tra quelle più significative si segnala quella del World Economic Forum (WEF), che definisce le metriche generali di riferimento per l’uso del suolo e dell’acqua e, nell’ambito della Commissione europea, la definizione della tassonomia sulla biodiversità, che, entro il 2022, fornirà una classificazione comune delle attività economiche che contribuiscono a proteggere e ripristinare biodiversità ed ecosistemi.

"La Primavera"

Il progetto si inquadra come opera di compensazione delle attività di manutenzione obbligatorie svolte presso le reti elettriche di trasmissione e distribuzione, che prevedono interventi di disboscamento della vegetazione, al fine di limitare il rischio di interruzione del servizio o di innesco di incendi.

"Wave"

Il progetto WaVE (Water Value Enhancement), ha consentito una valutazione dell’uso della risorsa idrica in tutti i siti di produzione, termoelettrici e rinnovabili, al fine di pianificare specifiche azioni innovative di miglioramento, in particolare nelle aree definite "water stressed".

Acceleratori di crescita

Gli acceleratori della crescita, innovazione, economia circolare e digitalizzazione, abbracciano e potenziano tutti i temi della strategia di sostenibilità di Enel, accelerando il percorso verso il progresso sostenibile. Ci impegniamo costantemente per trovare soluzioni innovative, per ridurre il consumo dei materiali lungo l’intera catena del valore e per sviluppare modelli di business e nuovi supporti digitali.

 

Le nostre performance 2021

168
Proof of Concept lanciati
46
Soluzioni adottate nel business
62%
Miglioramento della circolarità

I nostri obiettivi

520
Proof of Concept per testare soluzioni innovative nel periodo 2022-2024
137
Soluzioni in fase di scale up per accelerare la realizzazione del Piano Strategico nel periodo 2022-2024
92%
Miglioramento della circolarità al 2030

Scopri di più su Bilancio di Sostenibilità

La Sicilia a supporto della rivoluzione energetica mondiale: l’Hub & Lab e la Gigafactory a Catania, l’idrogeno a Carlentini

Catania Hub & Lab rappresenta uno dei più grandi e avanzati distretti di innovazione industriale su tecnologie rinnovabili a livello internazionale, dove vengono testate le performance e l’affidabilità dei pannelli solari, fornendo dati utili a supporto degli investimenti diretti all'installazione di nuovi impianti. Inoltre a Carlentini, in provincia di Siracusa, abbiamo lanciato NextHy, un’iniziativa volta a stimolare la crescita dell’intero ecosistema dell’idrogeno verde.

Applicazioni pratiche della metodologia di Intellectual Property Reporting: Grid Blue Sky e la fabbrica di 3SUN

L’esame dei progetti consente di individuare le componenti tecnologiche e immateriali, che si estrinsecano in aspetti tecnologici, organizzativi, economici, finanziari, di marketing, oltre a know how produttivo specifico, e le relative forme di protezione.

Pilastri

Il nostro impegno in termini di rispetto dei diritti umani lungo l’intera catena del valore è alla base della nostra strategia per contribuire a un progresso sostenibile. Sosteniamo una solida governance, a supporto degli interessi di tutti gli stakeholder rilevanti, e promuoviamo il miglioramento continuo degli obiettivi di salute e sicurezza sul lavoro.

 

Le nostre performance 2021

0,65
Indice di frequenza degli infortuni con assenza dal lavoro combinato Enel e imprese appaltatrici
44%
Donne nel Consiglio di Amministrazione di Enel SpA
+7.000
Ore di formazione su temi dei diritti umani

I nostri obiettivi

0,61
Indice di frequenza degli infortuni con assenza dal lavoro combinato Enel e imprese appaltatrici nel 2024
80
Extra Checking on Site in materia di sicurezza nel 2024

Scopri di più su Bilancio di Sostenibilità

Safety 4 Lone workers

Siamo alla ricerca continua di soluzioni innovative per il monitoraggio delle condizioni di salute durante l’attività lavorativa, al fine di prevenire e gestire con rapidità potenziali situazioni di pericolo e/o di emergenza.

Il nostro impegno per un progresso sostenibile

{{item.title}}

 Visita la Sezione Sostenibilità su Enel.com